Nell’ottica del miglioramento continuo, Google annuncia – per bocca di Matt Cutts – l’arrivo di un nuovo tool che sarà possibile utilizzare per bloccare i links in entrata da pagine o domini indesiderati verso il proprio sito.

Il motivo principale per utilizzare lo strumento potrebbe essere sicuramente la lotta allo spam, ma non solo.

Apprendiamo da Webnews:

“Per utilizzare tale strumento sarà sufficiente creare un file di testo utilizzando un’apposita sintassi interpretabile dagli algoritmi del motore di ricerca. Tale file dovrà contenere gli indirizzi dei siti Web dai quali si intende non ricevere alcun link in ingresso, qualunque sia il motivo. Utilizzando il costrutto domain: sarà possibile quindi specificare un intero dominio, mentre inserendo l’indirizzo di una singola pagina si potrà bloccare ogni link verso il proprio sito proveniente dalla stessa.
Una volta creato tale file sarà sufficiente caricarlo sui server di Mountain View mediante l’apposito strumento di upload, suggerendo così a Google di non considerare i link in ingresso provenienti dai siti Web elencati.”

Per la lettura integrale dell’articolo vi rimando al sito di Webnews: Via