Web TV

/Web TV

Dalla tv al tablet…il passo è breve

Oggi parliamo di…comunicazione.

Con il moltiplicarsi dei dispositivi mobili di varie dimensioni stiamo assistendo ad un progressivo ma inesorabile cambiamento di abitudini che influenza sempre più il nostro quotidiano.
Anche davanti al televisore (che in taluni casi consente già la connessione ad internet) può venire una curiosità su una notizia, un personaggio o un film e se una volta non era così immediato documentarsi su un argomento di proprio interesse oggi basta un click per avere il mondo a portata di mano.
Non occorre più neppure accendere il pc per ottenere l’informazione voluta e questo gioca decisamente a favore dei più leggeri e maneggevoli tablet e smart phones.
Almeno per il momento sembra che tv e mobile procedano in armonia di pari passo, anche se il rischio potenziale che i dispositivi portatili rimpiazzino almeno parzialmente la tv tradizionale esiste.
C’è da dire che spesso l’evoluzione della società imbocca strade nuove e talvolta imprevedibili per cui non ci resta che sederci sul divano davanti alla tv con il nostro tablet e…goderci lo spettacolo.

Categories: Comunicazione, Mobile, Web TV|

Social Media Week: un appuntamento immancabile per parlare di Internet

Si terrà a Milano dal 20 al 24 settembre 2010: si tratta della Social Media Week.

La manifestazione internazionale, giunta ora alla sua terza edizione,  è nata nel 2009 a New York, con l’obiettivo di diffondere le nuove potenzialità della Rete a privati, aziende e istituzioni. Tra gli altri argomenti, immancabili sono i Social Networks, da Twitter a Facebook e da Flickr a YouTube.

La “globalità” dell’evento è sottolineata anche dal fatto che avrà luogo contemporaneamente in ben 5 città nel mondo: Milano, Bogotà, Buenos Aires, Città del Messico e Los Angeles.

La Social Media Week di Milano si articolerà in più di trenta eventi gratuiti, il cui calendario dettagliato e aggiornato è disponibile sul sito dell’evento www.socialmediaweek.it.

Vai

Google ora pensa anche alla TV

E’ quasi scontato dirlo, ma il futuro della televisione e del web è quello di convogliare in un unico strumento/device.
Lo sa bene Google, che, in quest’ottica, si sta preparando con nuovi progetti, presentando la Google TV.

Il filmato introduttivo al servizio:

Link: Google TV

Categories: Google, News, Web TV|

Yalp punta anche sui cellulari

Yalp Alice

Come molti di voi sapranno, Rossoalice il servizio di Telecom Italia che permetteva di vedere in streaming a pagamento una discreta collezione di film e telefilm, si è trasformato nella web tv Yalp.
Il servizio permette di vedere in chiaro i canali Rai e una serie di canali selezionati nazionali e internazionali e a pagamento una serie di film e telefilm.
La notizia che ci interessa maggiormente è l’accordo stipulato fra Telecom e Cisco, che grazie alla piattaforma CDS-IS (Content Delivery Sistem e Internet Streaming di Cisco), permetterà di migliorare ulteriormente il servizio e soprattutto ne garantirà la fruizione anche via cellulare, PDA e smartphone; dato che sottolinea come il mercato si stia sempre più orientando verso i servizi mobile. Ovvio, come diciamo sempre  il collo di bottiglia è la mancanza di tariffe flat che permettano un’utilizzo costante del servizio, ma credo che gli operatori di telefonia mobile prima o poi saranno costretti a fare il salto di qualità, iniziando a realizzare piani telefonici dedicati alla navigazione internet.

Link: Yalp Alice

Categories: Cronache dal web, News, Web TV|

GAUDI: Google Audio Indexing

Google nei suoi laboratori sta testando l’ennesima novità per il web: l’indicizzazione dell’audio all’interno dei filmati pubblicati su internet.

Il progetto si chiama GAUDI (Google Audio Indexing) e ha lo scopo, tramite un software di riconoscimento vocale, di migliorare l’indicizzazione e la fruizione dei contenuti all’interno dei filmati.
Al momento è attivo solo sul canale Google Elections Video Search, canale di Youtube dedicato alle elezioni presidenziali americane.
GAUDI Google Audio Indexing

Il funzionamento è molto semplice, basta digitare un argomento qualsiasi e se questo è contenuto all’interno delle parole pronunciate in un filmato esso ci apparirà nel risultato della query.
Inoltre, per facilitare la ricerca all’interno del filmato stesso, vengono inseriti dei marcatori gialli sulla barra di avanzamento, cliccando sui quali appare un breve sunto del contenuto vocale del filmato in quella posizione.

Molti avevano previsto questa innovazione, basandosi sull’idea che il web si stia sempre più avvicinando alla TV, con siti i cui contenuti sono sempre più spesso in formato video, piuttosto che testuale.
E’ indubbio che sia iniziata una nuova era per internet. Chissà se il Web 3.0 invece che essere basato sulla ricerca semantica dei testi, come preventivato da molti, non sarà invece basato sul riconoscimento vocale all’interno dei filmati?
O, meglio ancora, in una convergenza di queste due scienze.

Aggiungi il gadget delle news del Blog di B&G Comunicazione sulla tua Home Page di iGoogle!

Cliccando sul pulsante sottostante potrete aggiungere il gadget dei feed RSS del Blog B&G Comunicazione direttamente nella vostra Home Page di iGoogle, per avere sempre le nostre notizie…a portata di click!

Add to Google

Project: Report – primo concorso giornalistico su YouTube

Ormai ce lo aspettavamo da tempo, Youtube è un canale di comunicazione fantastico che potenzialmente potrebbe essere utilizzato anche per dare notizie giornalistiche, che magari non trovano spazio sui media tradizionali.
Proprio a questo ha pensato lo staff di Google, lanciando il primo concorso giornalistico su Youtube.
Ecco l’annuncio ufficiale:

Aspiranti giornalisti, questa è la vostra occasione. Abbiamo appena lanciato Project: Report un concorso su YouTube, in collaborazione con il Pulitzer Center e la partecipazione di Sony VAIO e Intel, per dare a ciascuno di voi la possibilità di raccontarci quelle storie di cui normalmente non potremmo venire a conoscenza attraverso i media tradizionali.

Vi verranno assegnati tre compiti che, in qualità di reporter, vi daranno ogni volta l’opportunità di realizzare servizi giornalistici su individui e tematiche di rilievo nella vostra vita e di cui molte persone ancora ignorano l’esistenza. Il primo vi chiede di mettere in evidenza, in massimo 3 minuti, qualcuno che all’interno della vostra comunità ritenete sia a conoscenza di una storia che merita di essere ascoltata da un’audience globale.

La scadenza per questa prima prova è a mezzanotte di sabato 5 Ottobre. A seguito dell’invio del filmato una giuria composta da membri del Pulitzer Center selezionerà 10 semi finalisti che potranno accedere alla seconda fase del concorso. Questa volta la giuria sarà composta dalla community di YouTube, che potrà decretare i 5 finalisti idonei a partecipare alla terza ed ultima fase di Project: Report.

I vincitori di ciascun turno riceveranno premi offerti da Sony VAIO e Intel, mentre per il vincitore finale c’è in palio una borsa di studio del valore di 7.000 euro per realizzare un servizio giornalistico all’estero con il supporto del Pulitzer Center.

Direi che con c’è altro tempo da perdere, prendete la telecamera e iniziate a documentare la vostra realtà. Che vinca il migliore!

Qui potete visionare il video di presentazione:

Link: Project Report

A Roma la prima edizione del "Web & Ip tv italian forum", evento organizzato da Assowebtv

Logo dell’iniziativa

Si susseguono in rapida successione gli eventi dedicati alle novità del mondo multimediale.
Roma, infatti, a breve ospiterà la prima edizione del “Web & Ip tv italian forum”. Si tratta di un evento organizzato e promosso da Assowebtv, con il supporto scientifico dell’Osservatorio sulle New Tv della School of management del Politecnico di Milano.
L’evento si svolgerà il 2 ottobre prossimo dalle ore 10.00 alle ore 18.30 presso la Nuova Fiera di Roma, Padiglione 9 – Sala B.

Web & Ip tv italian forum si ripropone di essere luogo di incontro e confronto tra operatori del settore, istituzioni, editori ed autori.
Come apprendiamo dal comunicato ufficiale:

“Il Forum ha l’obiettivo di far conoscere i trend di mercato, anticipare le tendenze ma soprattutto vuole essere un’occasione per rendere operative e visibili le potenzialità di questo settore.

L’iscrizione al Web & Ip tv Italian Forum è riservata agli operatori ed è gratuita.”

 

Midia 2008 (Roma 2-5 ottobre 2008): l’evento dedicato a new media e intrattenimento

Media 2008

Con riferimento ad un mio post già pubblicato lo scorso Giugno sull’argomento, vale la pena di ricordare che dal 2 al 5 ottobre a Roma si terrà Midia 2008.

Descrizione dell’evento:

“É un salone professionale aperto a visitatori ed espositori in grado di soddisfare i bisogni legati al mercato dei new media e dell’intrattenimento, dalla creazione alla distribuzione dei contenuti digitali per la tv, il cinema, il mobile e il web.

Localizzato alla nuova Fiera di Roma, in contemporanea con Romics, il salone pur indirizzandosi prevalentemente ad un target B2B potrà contare anche sull’affluenza del grande pubblico (50.000 presenze edizione 2007), rappresentando quindi un marketplace prestigioso, un appuntamento fisso per gli addetti ai lavori.

Midia si propone infatti di offrire alcune chiavi di lettura per orientarsi nel ricco mondo dell’intrattenimento digitale, individuando quattro aree tematiche: MEDIA DIGITALI, GAMES&ENTERTAINMENT, CULTURAL HERITAGE, FORMAZIONE&RICERCA.”

 

Crea la tua storia ed entra nel mondo della pubblicità con Alfa MITO e TIC TAC

Che i video ormai la facessero “da padroni” sul web e nella pubblicità lo si era già ampiamento capito.

La novità è che si sta moltiplicando il numero delle aziende – anche molto affermate – che affiancano ai loro consueti canali pubblicitari anche iniziative che coinvolgono concretamente il pubblico offrendogli la possibilità di esprimersi e di mettere in mostra la propria creatività.
Oggi voglio parlarvi di due marchi celebri che hanno scelto di “mettersi in gioco” proprio coinvolgendo la clientela ed invitandola a partecipare con creazioni e video propri alla promozione dei loro prodotti. Sto parlando di Alfa MITO e TIC TAC.
Nel caso di Alfa MITO, per l’occasione piattaforma televisiva e web si sono date la mano per unire le forze per un intento comune, prova ne siano i numerosi spot che stanno andando in onda proprio in questi giorni sui teleschermi italiani.

Vediamo più in dettaglio di cosa si tratta.

Il “caso” Alfa MITO

Lo slogan è “Create and share your MITO clip” e per creare il proprio MITO CLIP il sito offre dei tools specifici che consentono agli utenti registrati di posizionare delle icone di propria scelta (da selezionare tra la libreria di quelle disponibili) ed eventualmente anche dei clip audio lungo una linea temporale, secondo la medesima logica che utilizzano i creatori di video con software anche ben più evoluti.
La novità è la possibilità di editare il proprio clip online, senza l’installazione di software aggiuntivi e di poter vedere l’anteprima del proprio “lavoro” sempre online. Il risultato dovrebbe somigliare agli spot di Alfa MITO che vengono trasmessi in TV in questo periodo, ovvero mini-storie di vita ordinaria in cui compaia anche Alfa MITO. La tentazione di aderire all’iniziativa è forte e la creatività è assicurata: per registrarsi è sufficiente visitare il sito web dell’iniziativa al seguente indirizzo:

sito web dell’iniziativa: http://www.alfamitoclip.com

Un’ultima annotazione: per gli appassionati del genere, è stato aperto anche un blog interamente dedicato alle novità riguardanti Alfa MITO:

Blog ufficiale: http://www.alfamitoblog.it

Il “caso” TIC TAC:

Tic Tac Fresh Style Contest
Lo Slogan è “Racconta la freschezza di TIC TAC”

Istruzioni per l’uso:

“Sei pronto a creare il tuo video Fresh Style con TIC TAC®?
Innanzitutto, scegli se caricare un video che hai già pronto sul tuo PC
o se registrarti in diretta con la webcam. E se manca l’ispirazione… guarda gli altri freschissimi video di TIC TAC®
e cogli la Fresh Inspiration! “

Se poi doveste proprio incappare nel “vuoto dell’artista” potete sempre riguardare online gli spot di TIC TAC trasmessi da MTV oppure gli altri video a disposizione.

Indirizzo dell’iniziativa TIC TAC: http://www.freshstyle.it

Rispetto all’iniziativa di Alfa MITO in questo caso viene lasciato più spazio alla massima libertà d’espressione, senza “linee guida”. Entrambi le iniziative, a mio avviso, sono molto simpatiche e dimostrano una buona attenzione da parte delle due aziende per le nuove possibilità offerte dalla tecnologia.