E chi ha detto che le pubblicità passano di moda?
Certo, gli spot e le pagine pubblicitarie sono lo specchio dei tempi, come i films, e indubbiamente non è difficile accorgersi a colpo d’occhio se un lavoro è attuale oppure d’annata.
Tuttavia anche le creazioni pubblicitarie del passato – perlomeno quelle ben fatte! – conservano un certo fascino “vintage”, al punto che è stato realizzato un sito che ne raccoglie un gran numero, raggruppate per tipologia.

Il sito si chiama Vintage ad  Browser (ad = abbreviazione di Advertising) e merita sicuramente una visita.

Contiene infatti delle “chicche” interessanti.

Ad esempio, nella sezione “Medicine Ads”, sono contenuti manifesti dal 1830 in poi, che suscitano indubbiamente una certa curiosità. Soprattutto nell’ottica di comprendere l’evoluzione del modo di comunicare dal 1800 ad oggi.

Non mi resta quindi che augurarvi…buona navigazione!

Fonte