Il browser targato Google cambia volto, ma solo in parte.

La scelta è caduta su una sostanziale semplificazione del logo, che passa da tridimensionale e bidimensionale, perdendo i riflessi in stilw Web 2.0. La decisione è mirata probabilmente a renderlo più facilmente memorizzabile e riproducibile.

Il cambiamento risulta più che evidente dal raffronto tra le due versioni.