La notizia non è nuovissima ma riguarda comunque alcuni video virali realizzati e promossi da Firefox dal 2006 in poi.
Per proseguire il discorso iniziato con il post precedente circa il successo dei viral videos, ecco tre esempi realizzati allo scopo da Firefox. É interessante notare come in questo caso il web sia auto-referenziale: mentre nella maggior parte dei casi i video virali sono strumenti di promozione di prodotti di varie categorie merceologiche che non si trovano in diretta relazione con il mondo di internet, in questo caso è il web (o meglio il browser web) che promuove se stesso.